Chi tace acconsente

Parla chi può fare concorrenza alle iene

Parla chi racconta solo quel che conviene

Parla chi evitò di dire il vero

Come questo fosse un toro e lui un torero

Parla chi non sa più quando mente

Parlan tutti e chi tace acconsente.


Parla chi ha svenduto la propria coscienza

Parla chi sa bene che si sta meglio senza

Parla chi ne ha sempre fatto a meno

L' ha sentita nominar solo da Zeno

Parla chi l' ha venduta a più gente

Parlan tutti e chi tace acconsente.


Parla chi ti dice: "I soldi non sono tutto"

Poi ritorna serio e va a godersene il frutto

Parla chi ha capito molto presto

Che non paga l' onestà: paga l' onesto!

Parla solo per dir "non so niente"

Parlan tutti e chi tace acconsente.


Parla chi ha venduto la sua penna al mercato

Parla chi l' ha venduta con se stesso attaccato

Parla chi assicura il suo sostegno

Al nome che può legger sull' assegno

Parla molto chi lo fa servilmente

Parlan tutti e chi tace acconsente.


Parla chi si scaglia contro la tirannia

Parla chi ha mangiato pane e democrazia

E dice: "Gli uomini eguali furon fatti

Perciò quel che sta bene a me sta bene a tutti"

Parla disinteressatamente

Parlan tutti e chi tace acconsente.


Parlan tutti questi con un tono metallico

Ed il loro viso ha un qualcosa di fallico

E la bocca più che per parlare

Sembra fatta per eiaculare

Parlano e da dir non han niente

Loro parlano e chi tace acconsente.

comments powered by Disqus