I diritti fondamentali dell'uomo

Se gli uomini di scienza, intimiditi dai potenti - nuovi o vecchi - non si mettono al servizio dell' uomo, le nuove macchine non saranno che fonti di nuovi triboli: il vostro progresso non sarà che un progressivo allontanamento dall' umanità e ad ogni nuovo eureka risponderà un grido di dolore universale


Puoi alzarti ogni mattina prima che si svegli il sole

Puoi piegarti tutto il giorno a quello che il tuo capo vuole

Puoi mandare giù un boccone e poi tornare a lavorare:

Son finiti i tempi in cui si lavorava per mangiare


Puoi aspettar tutta la vita che arrivi un' occasione

Puoi cambiare il tuo destino: puoi sceglierti il padrone

Puoi pensare, puoi creare, puoi inventare un buon motivo

Che ti faccia credere che valga la pena d' esser vivo


Puoi produrre, puoi sudare, puoi pagarti anche l'affitto

Puoi ritagliarti un hobby che non danneggi il tuo profitto

Puoi restare indifferente su che tempo faccia oggi

Tanto il tempo fugge via mentre tu non te ne accorgi


E così come è scritto

Ogni uomo oggi ha il sacro diritto

Di morire inseguendo ideali

Ma non di scegliere quali


Puoi essere educato, puoi chieder per favore

Puoi far finta di star bene, puoi nascondere il dolore

Puoi chiedere consiglio a chi sa che cos' è bene

Che ti spiega cos' è giusto in base a quel che gli conviene


Puoi attendere il tuo turno, puoi rispettare i ruoli

Puoi esser taciturno, puoi cercar chi ti consoli

Puoi guardarti nello specchio ed ignorare un' altra ruga

Puoi far finta che l' amore sia più di una via di fuga


Puoi credere in qualcuno, puoi credere in qualcosa

Puoi sperare che la sorte sia un po' più generosa

Puoi sentire e non parlare, puoi guardare e non toccare

Che cos' hai intorno al collo: una cravatta od un collare?


E così come è scritto

Ogni uomo oggi ha il sacro diritto

Di morire inseguendo ideali

Ma non di scegliere quali


Puoi vivere nel buio sperando che domani albeggi

Poi domani arriva e non è che un altro oggi.



comments powered by Disqus