Indicare il cielo per attraversare il mare

07.05.2017

Il titolo fa riferimento ad uno dei famosi stratagemmi di Sun-Tzu, l' autore della famosa "Arte della guerra", e incarna lo spirito del "diversivo".

Se lorsignori recentemente stanno dirottando l' attenzione del pubblico dibattito sulla questione del burkini, significa che hanno qualcosa di sporco da piazzarci sotto la coda mentre non guardiamo.

È comunque interessante notare quanto facilmente siamo indotti a concentrarci sul dito e a ignorare la luna: dalla domanda sensata "come vietare che alle donne sia imposto l' abbigliamento da mariti figli di una cultura maschilista" si è passati a "come deve vestirsi la donna al mare".

Wittgenstein ci insegna che porre correttamente la domanda è necessario a risolvere il problema. In questo caso, è evidente che la soluzione è combattere la cultura maschilista - lo stesso che assegna alle donne il compito di pulir casa mentre l'uomo guarda la partita - ossia i meccanismi reali e sociali che generano e perpetuano tale "riflesso mentale".

Guardare il dito porta invece a combattere, sul piano formale, una sopraffazione con un' altra sopraffazione (lo decide lo stato come devi vestirti) e lascia la sostanza del problema assolutamente intoccata.